Roma,
31
Luglio
2018
|
15:02
Europe/Amsterdam

LEXUS TERMINA LA SUA PRIMA 24 ORE DI SPA E MANTIENE LA 3° POSIZIONE NELLA CLASSIFICA GENERALE

Riepilogo
  • Stéphane Ortelli esce illeso da un brutto incidente all'Eau Rouge
  • Alta affidabilità e nessun problema durante l'intera 24 ore
  • Finale nella Top-15 nella gara competitiva GT3

La prima 24 Ore di Spa per il team Lexus Emil Frey Racing è stata segnata da un grave incidente. Dopo aver conquistato la seconda posizione nella fase iniziale, il pilota monegasco Stéphane Ortelli è stato protagonista di un pauroso incidente alla curva dell'Eau Rouge durante la notte, da cui fortunatamente è uscito illeso. L’auto gemella ha invece confermato l'affidabilità della macchina da corsa giapponese, tagliando il traguardo al 13 ° posto.

La numero 114 si è assicurata così la 26a posizione mentre l'auto gemella che ha fatto il salto in Super Pole si è classificata al 17 ° posto.

Non è stata una gara facile, la prima 24 ore per il Lexus Emil Frey Racing, tuttavia, la Lexus RC F GT3 ha dimostrato grande affidabilità in modo impressionante per tutta la gara. Tutti e tre i piloti, Albert Costa Balboa, Christian Klien e Marco Seefried hanno realizzato degli ottimi stint, con tempi equiparabili ai concorrenti ai vertici della classifica. È un risultato importante per il team Lexus portarsi a casa un 13 ° posto assoluto su un totale di 63 partecipanti.

Lexus Emil Frey Racing continua a mantenere il terzo posto nella classifica generale della Blancpain GT Series. Dopo la pausa estiva, le corse inizieranno con la gara Sprint Cup a Budapest (Ungheria) l'ultimo fine settimana di agosto.

Per ulteriori informazioni, visitare www.emilfreyracing.com