roma,
27
Gennaio
2022
|
10:02
Europe/Amsterdam

LEXUS DESIGN AWARD 2022, ANNUNCIATI I FINALISTI

IL TALENTO DI NUOVA GENERAZIONE INNOVA PER UN DOMANI MIGLIORE

Lexus ha annunciato oggi i sei finalisti del Lexus Design Award 2022, selezionati tra 1.726 proposte presentate da creativi di 57 Paesi. I finalisti guadagnano il privilegio del tutoraggio di quattro star creative internazionali, con le quali interagiranno direttamente durante lo sviluppo delle loro idee con un budget di 3.000.000 di yen (circa € 23.000) ciascuno.

Giunto alla sua decima edizione, il Lexus Design Award continua ad evolversi dal suo lancio nel 2013 con la missione di supportare e far crescere i giovani creatori. Il programma Lexus Design Award identifica talenti promettenti le cui nuove idee ricevono un’introduzione crossmediale di alto profilo su una piattaforma consolidata, rispettata dalla comunità creativa globale. I finalisti sono stati scelti per le loro soluzioni originali che contribuiscono a un domani migliore, con la declinazione dei tre principi fondamentali del marchio Lexus: anticipare, innovare e coinvolgere, migliorando senza soluzione di continuità la felicità di tutti.

Finalisti del Lexus Design Award 2022

Chitofoam di Charlotte Böhning & Mary Lempres (USA/Germania e USA/Norvegia, con sede negli USA)

Una soluzione di imballaggio biodegradabile derivata dagli esoscheletri dei vermi della farina che hanno digerito i rifiuti di schiuma di polistirene.

Hammock Wheelchair di Wondaleaf (Malesia)

Una combinazione tra una sedia a rotelle, un sollevatore e un’amaca per ridurre il sollevamento manuale dei pazienti da parte degli operatori sanitari.

Ina Vibe del Team Dunamis (Nigeria)

Un prodotto sostenibile per cucinare, ricaricare e illuminare.

Rewind di Poh Yun Ru (Singapore)

Una piattaforma che sfrutta la stimolazione multisensoriale per rievocare un ricordo significativo per gli anziani con demenza.

Sound Eclipse di Kristil & Shamina (Russia)

Un dispositivo di soppressione del rumore proveniente dall'esterno quando posizionato vicino a una finestra aperta.

Tacomotive di Kou Mikuni (Japan)

Un simulatore di guida percepibile per bambini con deficit visivi e uditivi.

Anupama Kundoo, giudice del Lexus Design Award 2022, ha dichiarato: “Sono rimasta colpita dalla sensibilità dei creatori ai problemi della vita reale affrontati dalle persone con disabilità e alle sfide che la società deve affrontare, come la convivenza sostenibile con la natura. Il processo di tutoraggio ottimizzerà la riuscita dei progetti dei finalisti. Mi è piaciuto molto lavorare con una giuria così diversificata e trovare così tanto allineamento. Laddove c'erano prospettive diverse, anche quelle erano complementari e allineate nei loro valori fondamentali.”

All'inizio di gennaio, i sei finalisti hanno partecipato a un seminario di cinque giorni con quattro mentori: Sam Baron, Joe Doucet, Sabine Marcelis e Yosuke Hayano. Interagendo direttamente con questi protagonisti, i finalisti hanno ricevuto una guida professionale per esplorare il potenziale delle loro idee e un aiuto a dar loro vita. I finalisti continueranno a lavorare con i mentori per arricchire i loro prototipi durante i tre mesi circa che precedono il Gran Premio.

Nella primavera del 2022 la giuria, che comprende i rinomati visionari creativi Paola Antonelli, Anupama Kundoo, Bruce Mau e Simon Humphries, selezionerà il vincitore del Grand Prix in base alle presentazioni dei finalisti su come i loro prototipi mettono in pratica i loro concetti di design.

In esclusive sessioni individuali di follow-up, i sei finalisti riceveranno consulenze personalizzate con ciascuno dei membri del panel per esplorare percorsi di carriera e iniziare con il piede giusto il loro ulteriore sviluppo professionale.

* Per maggiori informazioni, visitare LexusDesignAward.com

Hashtag ufficiale: #lexusdesignaward

I FINALISTI DEL LEXUS DESIGN AWARD 2021

Chitofoam_Main
Titolo dell’operaChitofoam

Chitofoam è un progetto di ricerca sui materiali che riutilizza la schiuma di polistirene scartata come cibo per i vermi della farina e quindi utilizza i loro esoscheletri e gli involucri scartati. È stato scoperto che i vermi della farina possono digerire in sicurezza il polistirene e verranno utilizzati biopolimeri a base di chitosano estratto dal loro esoscheletro per creare un'alternativa ecologica al polistirene espanso.

Chitofoam_Main_Portrait_Version 2
NomeCharlotte Böhning & Mary Lempres
Paese

USA – Germania  (Charlotte Böhning )

USA – Norvegia (Mary Lempres)

Con sede negli USA

Charlotte Böhning e Mary Lempres sono compagne di classe e seguono il Master in Industrial Design al Pratt Institute. Hanno background in sviluppo ed economia comportamentale, chimica e belle arti. La loro idea di progettazione collaborativa è incentrata sull'innovazione basata sui materiali, sulle tecnologie empatiche e sui fattori incentrati sull'uomo.

Hammock Wheelchair_Main
Titolo dell’operaHammock Wheelchair

Combinando le caratteristiche di una sedia a rotelle, un carrello elevatore e un'amaca, gli operatori sanitari possono spostare e trasferire i pazienti senza doverli sollevare manualmente. Una superficie con intelaiatura tubolare funge da pallet, mentre una sedia a rotelle a due rebbi funge da carrello elevatore.

Wondaleaf_Portrait
Nome

Wondaleaf

(Alex Wong, Reuben Tang, Louis Tang, Wong Ping Ming, John Tang, Lau Yien Yien e Sii How Sing)

PaeseMalesia

I membri del team di Wondaleaf fanno parte di un'azienda di innovazione di dispositivi medici. Ogni membro è specializzato in diversi aspetti del processo di progettazione e produzione. Dopo che alcuni membri del team hanno avuto difficoltà a prendersi cura dei pazienti dopo aver gestito una casa di cura, hanno collaborato per progettare un dispositivo per assistere gli operatori sanitari e i pazienti in queste strutture.

Ina Vibe_Main
Titolo dell’operaIna Vibe

Ina Vibe è un bruciatore/stufa a gas leggero e portatile con un generatore termoelettrico che sfrutta l'energia termica per generare elettricità sostenibile, economica e pulita, rendendo possibile cucinare, caricare e illuminare in modo sostenibile e sano.

Team Dunamis [Landscape]
Nome

Team Dunamis

(Obasogie Okpamen, Obasogie Osasumwen, Anastacia Amadi, Uwague Aizeyosabo e Omolehin Emmanuel)

PaeseNigeria

Il Team Dunamis è un gruppo di cinque laureati in ingegneria e gestione aziendale della Landmark University e della Rivers State University in Nigeria. Sono appassionati nel creare soluzioni energetiche, prodotti e sistemi incentrati sull'uomo e orientati a trasformare il loro continente in meglio. Il loro obiettivo è quello di essere un faro di speranza nelle loro comunità.

Rewind_Main
Titolo dell’operaRewind

Progettato per evocare i ricordi, Rewind utilizza uno strumento di tracciamento del movimento che guida gli anziani con demenza nella rievocazione di gesti familiari. Queste azioni sono poi riflesse come feedback audio-visivo su un dispositivo abbinato che attiva il ricordo.

PohYunRu_Portrait
NomePoh Yun Ru
PaeseSingapore

Poh Yun Ru è una product designer impegnata socialmente che cerca di creare un impatto positivo sulla società migliorando la vita degli altri. Vivendo in una società culturalmente ricca e diversificata, vede il design come una metodologia per sviluppare soluzioni intuitive e inclusive per le persone di ogni estrazione sociale.

SoundEclipse_Main
Titolo dell’operaSound Eclipse

Installato davanti a finestre semiaperte, il microfono sul retro di Sound Eclipse cattura il rumore, mentre gli altoparlanti emettono onde sonore di ampiezza identica al rumore originale ma di fase invertita. Queste onde si combinano e si annullano a vicenda.

Kristil___Shamina_Portrait
Nome

Kristil & Shamina

(Kristina Loginova e Shamil Sahabiev)

PaeseRussia

Shamil Sahabiev è un industrial designer che ha lavorato anche come concept artist, contribuendo con i suoi progetti a più titoli di videogiochi, inclusi giochi per la realtà virtuale. Kristina Loginova, in qualità di product manager, ha contribuito a trasformare molte idee creative in attività redditizie. Insieme ora si concentrano sul design industriale con l'obiettivo di creare prodotti a beneficio della società e avvicinare il futuro.

Tacomotive_Main
Titolo dell’operaTacomotive

La trama della carta, in particolare la sua ruvidità e morbidezza, cambia leggermente con il taglio del motivo. Utilizzando questo fenomeno, ho progettato un gioco di guida analogico per godere dell'esplorazione tattile, ispirato al concetto di co-creazione della comunicazione nell'educazione dei bambini con deficit visivi e uditivi.

KouMikuni
NomeKou Mikuni
PaeseGiappone

Kou Mikuni si è laureato al Dipartimento di Scienze Integrate (scienze naturali) dell'Università di Tokyo, ed è attualmente un dottorando che studia design presso la School of Engineering (ingegneria meccanica) della stessa università.

LEXUS DESIGN AWARD

Lanciato nel 2013, il Lexus Design Award è un concorso internazionale per creatori emergenti di tutto il mondo. Il premio mira a contribuire alla società sostenendo designer e creatori il cui lavoro mostra il potenziale per plasmare un futuro migliore. Sei finalisti ottengono la rara opportunità di realizzare i loro progetti sotto la guida di importanti designer. Il Lexus Design Award offre visibilità mediatica globale per guidare l'avanzamento della carriera professionale.