Roma,
28
Settembre
2018
|
17:02
Europe/Amsterdam

LEXUS AL SALONE DI PARIGI 2018

Riepilogo
  • In esposizione il nuovo Lexus UX Hybrid, lo straordinario crossover compatto che avrà un ruolo da protagonista in Italia
  • Anteprima europea della settima generazione della berlina Lexus ES Hybrid
  • Anteprima mondiale della nuova coupè Lexus RC Hybrid
  • Debutto dell’esclusiva Lexus LC Yellow Edition
  • Lo chef stellato Michelin Andreas Møller sarà presente presso lo stand Lexus e mostrerà il suo piatto #SharpYetsmooth

Lexus UX Hybrid: un ruolo da protagonista in Italia

Lexus è presente al Salone di Parigi 2018 con importanti novità. In esposizione il nuovo crossover Lexus UX Hybrid che riveste un ruolo fondamentale per il mercato italiano. Lexus UX Hybrid andrà a ricoprire un ruolo da protagonista nella gamma, posizionandosi tra il modello d’ingresso Lexus CT Hybrid e il best seller, il SUV compatto Lexus NX Hybrid. Il cross-over consentirà al Brand di aumentare notevolmente la sua visibilità, giocando quindi un ruolo fondamentale nel modo in cui Lexus viene percepita nel mercato. Con l’introduzione di questo modello, lungo 4 metri e mezzo, Lexus sarà presente nel mondo dei cross-over Premium con una proposta unica: il primo cross-over compatto ibrido elettrificato (con tecnologia Self Charging Hybrid). Lexus UX Hybrid presenta un’identità unica che spicca nel segmento con uno stile senza precedenti, realizzato grazie alla collaborazione dei diversi team di sviluppo, capaci di creare la massima armonia tra gli interni e gli esterni della vettura. Tutto ciò si concretizza in un design in grado di esprimere il senso di sicurezza offerto da un crossover, ma che riesce comunque a trasmettere agilità e divertimento alla guida attraverso linee fluide ed accattivanti.

Il nuovo Lexus UX Hybrid misura 4.495 mm di lunghezza, 1.520 mm di altezza e 1.840 mm di larghezza, con un passo di 2.640 mm. Le proporzioni della vettura assicurano una manovrabilità eccellente, con un raggio di sterzata ai vertici della categoria (5,2 metri). L’esclusiva maestria artigianale che contraddistingue i prodotti Lexus appare evidente tanto nella qualità costruttiva del nuovo Lexus UX Hybrid, quanto nella straordinaria attenzione al dettaglio; ad esempio attraverso l’applicazione di diversi materiali all’interno dell’abitacolo. Gli eleganti rivestimenti in pelle sono stati realizzati secondo la tradizionale tecnica giapponese di imbottitura sashiko, utilizzata nella produzione delle uniformi per le arti marziali judo e kendo. Il nuovo Lexus UX Hybrid è progettato per fornire una performance avvincente e la massima serenità alla guida, caratteristiche imprescindibili di tutti i prodotti Lexus. In Italia sarà disponibile solo in versione ibrida elettrificata (Self Charging Hybrid), con un motore 2.0L da 178 cavalli/131 kW e la scelta tra trazione anteriore oppure sistema E-Four a quattro ruote motrici.

Lexus UX Hybrid è il primo modello Lexus progettato sulla piattaforma GA-C, la base portante delle credenziali dinamiche della vettura. Il suo sviluppo è stato incentrato per assicurare una risposta pronta e i massimi livelli di sicurezza e stabilità. La nuova piattaforma garantisce una straordinaria rigidità strutturale grazie all’utilizzo di materiali ad elevata elasticità e di una struttura ad anello sul posteriore. Il baricentro è il più basso della categoria, un particolare dovuto alla struttura della piattaforma GA-C. Questa caratteristica, di fondamentale importanza per la maneggevolezza e per la qualità della marcia, è supportata dalle numerose misure atte a ridurre il peso della vettura, tra cui l’impiego di pannelli in alluminio per le portiere, per i parafanghi e per il cofano, e i materiali in resina per il portellone posteriore.

Il nuovo Lexus UX Hybrid monta un sistema Full Hybrid Electric di quarta generazione, capace di privilegiare ancora di più la componente elettrica nell’ambito del sistema ibrido. La nuova batteria al nichel-metallo idruro (NiMH) prevede una struttura rivista e un sistema di raffreddamento più compatto che ne riducono le dimensioni, consentendone la sistemazione sotto la seduta posteriore minimizzando quindi l’ingombro nel vano di carico. Il nuovo Lexus UX Hybrid è disponibile di serie con il Lexus Safety Sistem+ che include: Pre-Crash con rilevamento pedoni, assistenza al mantenimento di corsia con funzione di allerta, fari abbaglianti automatici per migliorare la visione notturna e Cruise Control adattivo che regola la velocità in base al veicolo che precede.

Anteprima europea della settima generazione della berlina Lexus ES Hybrid

Al Salone di Parigi, fa il suo debutto anche la settima generazione della nuova Lexus ES Hybrid, la berlina luxury di Lexus, che eredita lo stile e la qualità percepita di LS e LC. Caratterizzata da un design elegante e aereodinamico e da una maggiore presenza su strada, la nuova Lexus ES Hybrid è dotata di un nuovo telaio che assicura un handling in grado di offrire performance migliori rispetto alla precedente generazione. Con la linea del tetto inclinata verso il basso per assicurare maggiore fluidità e dinamicità, Lexus ES Hybrid si avvale della nuova piattaforma Global Architecture-K , che garantisce una maggiore libertà stilistica e una straordinaria rigidità strutturale. Diverse tipologie di acciaio ad elevata elasticità, riducono il peso rispetto alle piattaforme utilizzate in passato, mentre sono stati apportati affinamenti alla nuova sospensione posteriore multi-link, al servosterzo elettrico e al braccio a “V” collocato dietro ai sedili posteriori.

La nuova Lexus ES Hybrid è dotata di un sistema ibrido elettrificato (Self-Charging Hybrid) di quarta generazione capace di offrire un’eccezionale efficienza nei consumi, una performance reattiva ed emissioni ai vertici della categoria. La trasmissione coniuga un efficiente motore benzina 2.5, 4 cilindri a ciclo Atkinson a un motore elettrico potente, compatto e leggero. La potenza totale del sistema è pari a 218 cavalli/160 kW, per un’economia dei consumi nel ciclo combinato che si attesta sui 4,7 l/100 km (secondo il ciclo correlato NEDC). Il nuovo motore da 2,5 litri prevede una tecnologia di combustione che concede un’efficienza termica del 41% tra le migliori del segmento, riuscendo così a garantire maggiore potenza senza compromettere i livelli di consumi ed emissioni. La maneggevolezza della vettura è stata ulteriormente migliorata grazie al controllo computerizzato del sistema ibrido, che consente di replicare le caratteristiche e la potenza dei motori benzina convenzionali. La batteria al nichel-metallo idruro è più compatta rispetto a quella uscente, consentendone il posizionamento sotto il sedile posteriore senza inficiare in alcun modo la capacità di carico. La settima generazione della gamma Lexus ES sarà disponibile con il pacchetto Lexus Safety System + di serie. Il pacchetto dispone di nuove caratteristiche progettate per prevenire e ridurre le possibilità di collisione a qualsiasi velocità di marcia per tutti gli occupanti. Tra le nuove funzioni del sistema di pre-collisione si aggiunge la Cyclist Detection, grazie alla quale il sistema riesce a rilevare la presenza di ciclisti. Il sistema di rilevamento pedoni si arricchisce invece della funzione di riconoscimento notturno grazie agli affinamenti apportati in termini di sensibilità e raggio d’azione del radar. Altra caratteristica innovativa sono i fari abbaglianti adattivi a due stadi, che con 24 LED su entrambi i lati forniscono un’illuminazione impeccabile grazie al controllo separato di ogni singola fila di LED, assicurando un controllo dell’illuminazione superiore, senza però disturbare la marcia delle altre vetture presenti in carreggiata. Insieme alla Lexus ES farà il suo esordio il sistema Mark Levinson PurePlay con 17 altoparlanti capace di creare un’esperienza sonora naturale e coinvolgente. Una minuziosa messa a punto coniugata ad una straordinaria qualità di decompressione permette di non perdere la qualità originale del suono. Gli altoparlanti sono posizionati in maniera strategica all’altezza delle spalle degli occupanti, arricchendo l’acustica e creando una sinergia assoluta.

Anteprima mondiale della nuova coupè Lexus RC Hybrid

Dal 2014 ad oggi la Lexus RC Hybrid ha recitato un ruolo chiave per la strategia del brand grazie al suo design audace e accattivante. Oggi, la coupé ibrida-elettrificata (Self-Charging Hybrid) 4 posti, conferma la motorizzazione 2.5L da 223 CV, ma reinventa sé stessa, coniugando eccezionali livelli di comfort con le moderne chiavi stilistiche di Lexus e con una dinamica di guida ulteriormente migliorata, affinamenti chiaramente ispirati alla coupé LC. La silhouette atletica, l’eleganza e il carattere sportivo fanno della nuova RC una proposta incredibilmente appetibile per i clienti in cerca di una coupé esclusiva. Lo styling esterno mantiene invariate le linee atletiche del modello uscente, sfoggiando però alcuni affinamenti ispirati alla sorella maggiore LC, che danno alla nuova Lexus RC Hybrid un rinnovato senso di eleganza. I designer di Lexus hanno mantenuto le proporzioni dinamiche del modello, con spunti più eleganti rispetto al design degli esterni. Un risultato ottenuto con l’adozione di elementi assolutamente distintivi, come il nuovo paraurti i cui angoli si abbassano in maniera dirompente dai gruppi ottici, e con una griglia le cui forme si modificano in base al punto di osservazione creando un effetto visivo molto intrigante. La disposizione verticale dei LED e i proiettori posteriori a forma di L conferiscono alla vettura un aspetto ancora più peculiare.

Ogni singolo dettaglio degli interni, dalla qualità dei materiali alla realizzazione dei comandi, è stato messo a punto per massimizzare il comfort di marcia.

La nuova Lexus RC Hybrid si dimostra più stabile che mai nelle più disparate condizioni di guida, assicurando al cliente una straordinaria serenità alla guida grazie ad una marcia fluida e filante, che regala a questa coupé le doti di una Gran Turismo, tanto nell’affrontare le più tortuose strade di montagna quanto nei lunghi tratti autostradali.

Le colorazioni disponibili sono 11, tra cui le tonalità Giallo Race e Blu Cielo, che esprimono alla perfezione la natura dinamica della vettura. La nuova Lexus RC Hybrid F SPORT sfoggia la griglia che contraddistingue tutti i modelli Lexus F SPORT, insieme ad altri dettagli interni ed esterni esclusivi per questo allestimento: tra questi figurano gli audaci cerchi in lega da 19 pollici, ispirati a quelli in dotazione sulla LS e LC, la berlina e la coupé Luxury firmate Lexus.

La nuova Lexus RC Hybrid mostra grande reattività e un atteggiamento più sportivo, coadiuvati da una marcia stabile e incredibilmente filante. Rinnovata anche l’aerodinamica, grazie alle modanature slanciate dei cristalli laterali e all’adozione di un condotto per l’aria sul paraurti posteriore, a garanzia di una maneggevolezza e una stabilità straordinarie. I nuovi cerchi in lega da 19 pollici montano pneumatici ad alto grip per garantire la massima reattività dello sterzo. Più rigide le sospensioni, e nuovi gli ammortizzatori, la cui efficacia è dovuta alla riduzione della corsa. La nuova RC Hybrid è stato sottoposto a test a dir poco estensivi, con una messa a punto del telaio tale da assicurare ai clienti un comfort di marcia e una maneggevolezza senza eguali.

Debutto dell'esclusiva Lexus LC Yellow Edition

La nuova versione LC Hybrid Yellow Edition si distingue per la sua colorazione esclusiva Giallo Race che incarna la maestria artigianale e l’attenzione al dettaglio che hanno reso il brand Lexus famoso nel mondo, risultato di un approccio che consente ai designer di progettare nuove colorazioni e di individuare le soluzioni migliori nell’arco di ben due anni, garantendo prodotti di qualità eccelsa. La tinta nasce in maniera specifica per la gamma LC, assicurando alla livrea un aspetto che suggerisce un comportamento sportivo e una performance straordinaria e coinvolgente.

Il colore Giallo Race degli esterni viene ripresa dai colori nero, giallo e bianco avorio degli interni in pelle semianilina e Alcantara, mentre gli equipaggiamenti includono i sistemi Lexus Dynamic Handling e Variable Gear Ratio Steering con quattro ruote sterzanti, differenziale Torsen a slittamento limitato, cerchi in lega da 21 pollici, spoiler posteriore retrattile, tetto ed esclusivi battitacco in fibra di carbonio.

La nuova versione LC Hybrid Yellow Edition sarà disponibile solo nella versione ibrida elettrificata Self Charging Hybrid con motore 3.5L da 359 CV.

Lo chef stellato Michelin Andreas Møller sarà presente presso il corner Lexus e mostrerà il suo piatto #SharpYetsmooth

Dopo la partecipazione all’ultima Mostra del cinema di Venezia, l’experience amazing di Lexus si traduce nel nuovo concept #SharpYetSmooth, l’evento organizzato presso lo stand Lexus, che vedrà lo chef stellato Andreas Møller del ristorante Copenhague sugli Champs-Elysées a Parigi, creare un piatto esclusivo interpretando il carattere #SharpYetSmooth della nuova Lexus RC Hybrid. Lo chef danese è stato il primo a testare su strada la nuova coupé sportiva di lusso nel cuore di Parigi, traendone l’ispirazione per la sua esclusiva creazione gastronomica che cattura le qualità contrastanti della vettura. I miglioramenti della nuova RC Hybrid sono una perfetta incarnazione della filosofia "YET" di Lexus, che conferisce all'auto un carattere distintivo "SharpYetSmooth", dimostrando come le qualità apparentemente contrastanti possano unirsi in modo brillante. Il concetto di “Sharp” si ritrova nella reattività e nell’atteggiamento sportivo unito alle sue audaci caratteristiche di design, mentre il raffinato motore ibrido elettrificato Self Charging Hybrid e le rifiniture interne esprimono il concetto di “smooth”. Andreas, le cui abilità sono state premiate con una prima stella Michelin all'inizio di quest'anno, ha immaginato un piatto che traduce il concetto di "YET" - sul palato. "Volevo creare qualcosa che fosse leggero e arioso, ma che ha ancora molta sostanza con sapori forti, essenzialmente Sharp Yet Smooth", ha spiegato. Andreas vede forti parallelismi tra il suo approccio alla cucina e la filosofia "YET" di Lexus: "Cerco di coniugare sapori che normalmente si terrebbero separati. Penso che sia divertente stupire l’ospite con sorprendenti combinazioni di sapori sfidando la sua percezione di dolce e salato”.

download