Contatti
photo:Patrizia Brunetti
Patrizia Brunetti
Communication & External Affairs Senior Manager
+39 06 60230367
photo:Riccardo Taglioni
Riccardo Taglioni
Communication & External Affairs Manager
+39 06 60230390
photo:Gabriele Paolillo
Gabriele Paolillo
Product & Corporate Communication
+39 06 60230293
Condividi questa release
Condividi su: Twitter
Condividi su: Facebook
Condividi su: LinkedIn
News più recenti
Detroit,
09
Gennaio
2017

NUOVA LS 2018: LEXUS REINTERPRETA IL CONCETTO DI AMMIRAGLIA

Riepilogo

· Un design rinnovato con linee da coupé e uno spazio da berlina

· Nuova piattaforma per maggiore comfort e agilità

· Nuovo motore Twin-turbo V6 da 415 cavalli

· Cambio automatico a dieci rapporti

· Nuovo pacchetto Lexus Advanced Safety

· Eccezionale qualità di bordo

· Interni ispirati alla tradizione giapponese

Nell’universo automotive nessun modello è mai riuscito a capovolgere gli standard di un segmento quanto la prima LS, la vettura che ha lanciato il brand Lexus 28 anni or sono. Nel 1990 la LS 400 è diventata uno spartiacque, ottenendo il plauso dei clienti e degli addetti ai lavori e definendo nuovi standard in fatto di comfort, performance, silenziosità, qualità, fluidità della marcia, attenzione al dettaglio e affidabilità. Il brand ha poi nel tempo sostenuto e mantenuto lo spirito pionieristico di LS confermando i migliori standard in termini di servizi e attenzione al cliente.

Oggi Lexus vuole ripetere la storia con l’introduzione della nuova, quinta generazione del modello con il MY 2018, presentato per la prima volta al Salone di Detroit 2017. Sia dentro che fuori la nuova LS mostra una decisa personalità giapponese e un approccio diretto al concetto di lusso, con un carattere che può comunque definirsi ‘globale’ considerando che il modello sarà disponibile in circa 90 paesi.

Toshio Asahi, Chief Engineer del progetto: “La nuova LS non si confermerà soltanto come simbolo del brand Lexus ma diventerà anche un’incarnazione su quattro ruote della cultura e della tradizione giapponese. Per questo riuscirà a superare di gran lunga le aspettative dei clienti di tutto il mondo.”

 

PIÙ LUNGA, RIBASSATA, E ANCORA PIÙ DIVERTENTE DA GUIDARE

Più lunga e dal baricentro ribassato rispetto al modello uscente, la nuova LS sfoggia un disegno audace con linee da coupé impreziosite dalla tradizionale cifra stilistica Lexus. Una nuova performance resa possibile dall’adozione della GA-L, la piattaforma globale creata da Lexus per i modelli di lusso: una trazione posteriore a dir poco eccellente, evoluzione di quella utilizzata per la nuova coupé LC 500, ed in grado di assicurare dinamismo e massimo del comfort.

La Lexus LS originale ha riscosso un enorme successo perché capace di anticipare i desideri dei clienti piuttosto che ampliare e migliorare gli standard dell’epoca. È con questo spirito che l’abitacolo spazioso, le tecnologie visionarie e le straordinarie dotazioni del nuovo modello riusciranno nuovamente a sorprendere i clienti ridefinendo le loro aspettative.

Prosegue il Chief Engineer: “Abbiamo definito obiettivi ambiziosi e lavorato sodo per raggiungerli. I clienti che sanno di volere una Lexus sono ben consapevoli dei nostri punti di forza, per questo non potevamo offrir loro un prodotto dai toni convenzionali.”

 

LA RINASCITA DI UNA CELEBRITÀ

Proprio come la prima LS ha lanciato Lexus sul mercato internazionale, il nuovo Model Year 2018 prosegue sulla scia di maggior dinamismo intrapresa dal brand. Tutte le generazioni del modello hanno sempre offerto nuove ed intigranti proposte in termini di qualità percepita, maestria artigianale, performance e sicurezza, distinguendosi negli ultimi anni per una cifra stilistica sempre più emozionale.

La creazione della nuova LS nasce da un nuovo approccio impostato sulla ridefinizione delle caratteristiche di un’ammiraglia, quasi come se il nuovo modello dovesse lanciare nuovamente il brand sul mercato. L’obiettivo non è quello di migliorare ciò che Lexus ha dimostrato fino ad oggi, bensì quello di superare le aspettative dei clienti Luxury di tutto il mondo.

Resta comunque un filo comune che lega tutti i modelli LS lanciati negli anni: il concetto di Omotenashi, la tradizionale ospitalità giapponese. Applicato a un’automobile questo concetto significa prendersi cura del conducente e degli altri occupanti, anticipare le loro esigenze, garantire il massimo del comfort e proteggerli dai pericoli.

 

DINAMICA DI GUIDA

Oggi più che mai i clienti Luxury richiedono elevati livelli di maneggevolezza e prestazioni gratificanti senza sacrificare il comfort di bordo. Si tratta di un bilanciamento difficile da ottenere all’interno di un’automobile, ma l’architettura globale GA-L di Lexus è stata affinata proprio a tale proposito. La piattaforma ha esordito sulla coupé LC 500 e sfoggia oggi un passo allungato che delinea la nuova silhouette della vettura, per offrire un baricentro ribassato e una distribuzione dei pesi ottimale.

La piattaforma GA-L è la più rigida mai realizzata dal brand Lexus e la base su cui è stato possibile affinare la maneggevolezza, il comfort di marcia e la silenziosità dell’abitacolo. La lunghezza del passo si attesta a 330 millimetri in più rispetto a quella del modello uscente.

Lo sbalorditivo comfort di guida e la maneggevolezza della nuova LS vengono assicurati dalla più recente evoluzione della tecnologia di controllo del telaio, meglio nota come Gestione Integrata delle Dinamiche del Veicolo (VDIM). Questo sistema implementa il controllo congiunto di diversi sottosistemi (frenata, sterzo, cambio e sospensioni) per controllare il movimento longitudinale, laterale e verticale oltre al rollio, all’imbardata e al beccheggio della vettura. Il controllo ottimale dei suddetti movimenti aiuta a migliorare il comfort, la trazione, la maneggevolezza e i livelli di sicurezza della nuova LS. Maneggevolezza che può essere impreziosita dalle barre stabilizzatrici attive e dal Lexus Dynamic Handling (LDH) con sistema sterzante indipendente per le ruote anteriori e posteriori. Il VDIM riesce a migliorare la stabilità sulle superfici che possono presentare livelli di aderenza differenti, passando ad esempio dall’asfalto asciutto all’improvvisa ghiacciata del manto stradale.

Nel dare vita alla nuova LS gli ingegneri Lexus hanno utilizzato materiali estremamente leggeri, tra cui fogli di acciaio ad elevata elasticità, per ridurre di circa 90 chilogrammi il peso. Questo risparmio, accanto all’adozione del nuovo motore V6 e alla scocca più rigida, ha consentito la realizzazione di un’esperienza di guida il cui dinamismo non ha precedenti nel settore.

La nuova piattaforma ha consentito l’ulteriore abbassamento del baricentro grazie al posizionamento di gran parte dei pesi (motore ed occupanti in primis) nella parte centrale della vettura. La maggiore rigidità del telaio è dovuta ai nuovi rinforzi nel vano motore, alle torri in alluminio delle sospensioni e ad altre caratteristiche studiate appositamente per il MY 2018.

In quanto a sospensioni la gamma LS ha doti da vendere, ma gli ingegneri sono riusciti ad affinare un sistema apparentemente perfetto. Per esempio, la sospensione Multilink impiega un doppio giunto sferico sui bracci di controllo per controllare i più impercettibili movimenti derivanti dal volante e dal manto stradale. Oltre alla ripartizione ottimale dei carichi di lavoro, il doppio giunto sferico ottimizza la geometria della sospensione per massimizzare il controllo delle ruote ed offrire allo sterzo una risposta immediata. La sospensione monta diversi componenti in alluminio studiati per ridurre la massa non sospesa e migliorare di conseguenza l’agilità della vettura e il comfort di bordo.

 

UNA PERFORMANCE SENZA PRECEDENTI GRAZIE AL MOTORE TWIN-TURBO V6 E AL CAMBIO A 10 RAPPORTI

Potenza ed efficienza: questi i motivi per cui gli ingegneri hanno ideato un nuovo motore 3,5 V6 Twin-turbo sviluppato su una tecnologia Lexus nata per la Formula 1. Un’unità che è indicativa di un approccio più dinamico da parte del brand, con la potenza di un V8 ma con un occhio di riguardo per i consumi, il tutto senza compromettere gli eccellenti livelli di rumore e vibrazioni. Il motore della nuova LS è ciò che ci si aspetterebbe da un’ammiraglia di questa caratura: 415 cavalli e 600 Nm di coppia, un incremento sensibile rispetto all’unità V8 del modello uscente. L’ampia corsa e il consistente rapporto tra alesaggio e corsa contribuiscono all’elevata capacità di combustione e all’efficienza del doppio turbo, per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 4,5 secondi (nelle varianti a trazione posteriore).

Un elemento ancor più significativo è dato dal modo in cui gli ingegneri hanno calibrato il motore e la trasmissione per offrire una risposta pronta e un incremento costante dei livelli di coppia.

Un telaio a longheroni per il monoblocco, nuovi supporti motore, valvole wastegate elettriche e diverse altre componenti aiutano ad assicurare la fluidità della trasmissione, uno dei punti di forza del brand Lexus. Il cliente potrà calibrare a suo piacimento la risposta della vettura scegliendo tra le modalità Normal, Sport e Sport+, tutte e tre accompagnate da una melodia accattivante proveniente dal vano motore.

Una premiere per una berlina di lusso, il cambio automatico a 10 rapporti già montato dalla Lexus LC 500 dispone di un convertitore di coppia con tempi di cambiata paragonabili a quelli delle trasmissioni a doppia frizione. L’ampiezza di banda offerta dai dieci rapporti è l’ideale per qualsiasi stile di guida e per ottenere il massimo risultato su qualsiasi superficie.

Nonostante la disponibilità di paddle sul volante saranno in molti a preferire il controllo elettronico capace di anticipare gli input provenienti dal lato guida. Il sistema sceglie il rapporto ideale controllando l’accelerazione, il sistema frenante e le forze laterali della vettura.

In fase di accelerazione, i rapporti altamente ravvicinati assicurano una cambiata ritmica e un’accelerazione straordinaria. Gli elevati livelli di coppia del motore sono allineati ai rapporti più alti per consentire una marcia filante con scalate veloci che però non rallentano la risposta alle forza laterali più consistenti.

Il convertitore di coppia ‘lock-up’ viene attivato in qualsiasi circostanza eccezion fatta per la fase di avviamento, per offrire una risposta pronta e per offrire la migliore economia dei consumi.

 

LA CREAZIONE DI UN’IDENTITÀ

Koichi Suga, Chief Designer della nuova LS: “La LS è il fiore all’occhiello della gamma Lexus, quello che più di ogni altro modello incarna la storia e l’immagine del brand e che negli anni ne è diventato il simbolo.”

Seguendo la filosofia “Yet” che caratterizza la gamma LS sin dal lancio della prima generazione, Lexus ha negli anni realizzato un design capace di offrire il comfort di un’ammiraglia “tre volumi” coniugato con il profilo elegante di una coupè quattro porte, il connubio ideale per ringiovanire costantemente una base di clienti estremamente esigente.

I designer Lexus hanno sfruttato al massimo le caratteristiche della nuova piattaforma, dal profilo ribassato e un passo allungato paragonabile a quello delle berline a passo lungo. La nuova LS appare quindi più slanciata ma anche ben piantata a terra. Rispetto a quello uscente il nuovo modello è più basso di circa 15 mm, con il cofano e il bagagliaio che sono stati a loro volta abbassati rispettivamente di 30 e 41 millimetri. La nuova LS è la prima berlina Lexus dotata di sei cristalli laterali, integrati in maniera elegante ed omogenea nel montante laterale.

Nonostante il profilo ribassato, per mantenere invariato lo spazio per la testa degli occupanti la nuova LS dispone di un tetto scorrevole il cui movimento slitta verso l’esterno. L’esclusiva reinterpretazione della griglia a clessidra presenta una trama che ne modifica l’aspetto in base all’esposizione alla luce, un effetto nato grazie all’estensivo sviluppo con sistemi CAD e con la lavorazione a mano di migliaia di superfici.

La nuova LS debutta con la scelta tra cinque diversi cerchi in lega, due da 19” e tre da 20”. I cerchi Premium da 20 pollici sfoggiano un disegno brillante realizzato con una tecnica di colorazione elettronica detta ‘sputtering’. Quattro delle cinque opzioni disponibili montano una struttura cava che aiuta a ridurre la risonanza generata dagli pneumatici.

 

UN COMFORT ALL’AVANGUARDIA, ISPIRATO ALLA TRADIZIONE

La creazione di un’automobile capace di distinguersi anche sul mercato Luxury non dipende dall’implementazione casuale di caratteristiche sempre nuove: ispirandosi al principio dell’Omotenashi, Lexus ha instillato il concetto di ospitalità giapponese nell’abitacolo della nuova LS avvolgendo con cura il cliente e gli altri occupanti.

Prosegue con queste parole il Chief Designer Suga: “Volevo che la prima percezione all’apertura della portiera fosse quella di un lusso senza precedenti, un’immediata sensazione di caloroso benvenuto.”

Un fulgido esempio sono i nuovi sedili, con quelli anteriori dotati di 28 posizioni regolabili, funzione di climatizzazione e massaggio. Il disegno della plancia consente al guidatore il controllo completo ed immediato di tutte le informazioni e di tutti i quadranti.

Ma oltre a dedicare grande attenzione al lato guida, gli ingegneri Lexus si sono prodigati anche per massimizzare il comfort dei sedili posteriori creando un ambiente avvolgente e realizzando una continuità tattile e visiva tra sedili e rivestimenti.

L’optional delle funzioni di clima e massaggio rende i sedili posteriori ancora più accoglienti. La disponibilità di massaggio Shiatsu e seduta rialzata (quest’ultima disponibile con il nuovo pacchetto Luxury) assicura ancora più spazio per le gambe rispetto al modello uscente. Scegliendo il pacchetto Luxury, il sedile posteriore sul lato passeggero è reclinabile fino ad un massimo di 48 gradi e rialzabile fino ad un massimo di 24 per consentire all’occupante di uscire dall’abitacolo in tutta comodità.

Il baricentro ribassato del nuovo modello ha permesso agli ingegneri di dotare la sospensione pneumatica di una specifica funzione per l’accesso in auto: attivabile tramite Smart Key, questa modalità alza automaticamente la vettura allargando simultaneamente le imbottiture del sedile per accogliere il cliente nella posizione di guida.

 

CONNUBIO TRA TRADIZIONE E TECNOLOGIA

Il carattere della LS viene poi espresso dall’illuminazione e dalla cura per il dettaglio. Un nuovo approccio ai rivestimenti che prende ancora una volta spunto dalla cultura giapponese, coniugando la tradizione del Sol Levante alle più avanzate tecniche di produzione. Un connubio che si esprime attraverso piccoli ma significativi tocchi di classe, come l’illuminazione interna ispirata alle lanterne giapponesi e i braccioli che sembrano quasi fluttuare sui pannelli delle portiere.

Ispirate alle finiture “Shimamoku”, le nuove forme coniugano le striature del legno alle più sofisticate tecniche di lavorazione laserizzata. Tra i nuovi schemi disponibili figurano gli esclusivi Art Wood/Organic, Art Wood/Herringbone e Laser Cut Special. Le nuove venature a maglie esaltano maggiormente il contrasto chiaroscuro offrendo al legno un aspetto più vivace.

 

LA QUINTESSENZA DEL SILENZIO, LA MAESTOSITÀ DEL SUONO

Il sistema di scarico della nuova LS è stato messo a punto per assicurare al motore un suono imponente, garantendo allo stesso tempo la massima silenziosità degli interni. I nuovi sistemi di smorzamento acustico rendono l’abitacolo ancora più confortevole. L’Active Noise Control rileva i suoni provenienti dal vano motore riuscendo ad eliminare determinate frequenze correggendo i suoni Antiphase attraverso gli altoparlanti.

L’abitacolo della nuova LS diventa così il luogo adatto per l’installazione dell’impianto audio di serie oppure, per i più esigenti, del sistema Mark Levinson 3D Surround con altoparlanti integrati nel tetto. Il pacchetto monta un’interfaccia grafica estremamente accattivante ed è dotato di Remote Touch per replicare le funzionalità di uno smartphone, supportando inoltre la digitazione manuale. Oltre all’ampio display da 12,3 pollici di serie, la nuova LS può essere equipaggiata con un display Head-up a colori (HUD).

 

SICUREZZA AVANZATA

La nuova LS offre le massime prestazioni in termini di sicurezza, sia di giorno che di notte, grazie ad avanzate tecnologie che riducono la possibilità di impatti e ne mitigano le conseguenze.

La nuova LS monta di serie il Lexus Safety System+ ed è equipaggiabile con l’Advanced Safety Package, che include il primo sistema intuitivo di rilevamento pedoni con Active Steering. Grazie a questo sistema, se un pedone viene rilevato sulla traiettoria della vettura e un impatto dovesse risultare imminente, la LS va atuomaticamente ad attivare la frenata sterzando attorno all’ostacolo. In caso di equipaggiamento con Head-up display il sistema visualizza immediatamente un messaggio di avvertimento al conducente.

La nuova LS vede infine l’introduzione dell’innovativo sistema di Driving Support chiamato Lexus CoDrive, che abilita il controllo dello sterzo in base alle intenzioni del conducente e offre un supporto continuo durante la guida in autostrada.

 

SPECIFICHE LEXUS LS MODEL YEAR 2018

Modello Berlina Premium Luxury Full Size

Motore 3.5 litri V6, iniezione diretta, Twin-turbo

Cambio Automatico 10 rapporti

Potenza max. 415 CV

Coppia max. 599 Nm

Passo 3.125 cm

Lunghezza 5.235 cm

Altezza 1.450 cm

Larghezza 1.900 cm

Cerchi 19 o 20 pollici