Contatti
photo:Patrizia Brunetti
Patrizia Brunetti
Communication & External Affairs Senior Manager
+39 06 60230367
photo:Riccardo Taglioni
Riccardo Taglioni
PR Manager
+39 06 60230390
photo:Gabriele Paolillo
Gabriele Paolillo
Product Communication
+39 06 60230293
Condividi questa release
Condividi su: Twitter
Condividi su: Facebook
Condividi su: LinkedIn
News più recenti
Roma,
01
Giugno
2017
|
12:16
Europe/Amsterdam

LEXUS ALLA RICERCA DI UNA NUOVA GENERAZIONE DI FILMMAKER

Riepilogo

APERTE LE ISCRIZIONI ALLA QUARTA EDIZIONE DI LEXUS SHORT FILMS

DEBUTTANO IN RETE LE PELLICOLE partecipanti alla TERZA EDIZIONE

Lexus ha annunciato oggi, a margine del Tokyo Short Film Festival, la quarta edizione dell’iniziativa Lexus Shorts Film. Ogni anno Lexus propone un tema per stimolare i filmmaker di nuova generazione alla creazione di storie avvincenti e innovative. Il tema del 2017 sarà “TRANSFORMATION”, in linea con la filosofia Lexus che suggerisce come i fatti meravigliosi avvengano soltanto quando si riesce a trasformare l’ordinario in straordinario.

I registi potranno sottoporre le proprie idee, dal 1 giugno al 24 agosto, attraverso Withoutabox, il servizio dedicato ai filmaker per le candidature a festival ed iniziative cinematografiche. Lexus sostiene attivamente i registi emergenti offrendo un’opportunità concreta per esplorare l’arte della produzione cinematografica attraverso tecnologie all’avanguardia e sotto la guida dei migliori esperti del settore, una supervisione paragonabile a quella che i maestri artigiani Takumi mettono in atto negli impianti di produzione Lexus, ispirando e insegnando alle future generazioni i segreti del mestiere.

Per questa 4a edizione dell’iniziativa è stata scelta una commissione, che valuterà e selezionerà i quattro finalisti, composta da registi di caratura mondiale, tra cui Taylor Sheridan (attore, sceneggiatore e regista statunitense candidato all’Oscar e conosciuto per i film Hell or High Water e Sicario e per la serie TV Sons of Anarchy) accanto ad alcuni dirigenti Lexus e della Weinstein Company. La produzione delle pellicole di questa quarta edizione sarà affidata nuovamente a Joey Horvitz e alla Weinstein Company.

Spiros Fotinos, Global Head of Brand Management and Marketing di Lexus: “Il progetto Lexus Short Films è un modo per sostenere e ringraziare una comunità la cui creatività è sempre stata di grande ispirazione per il nostro brand. Siamo soddisfatti della scelta del tema, perché quello della ‘trasformazione’ è un concetto molto importante anche per il nostro brand: trasformare l’ordinario in straordinario rende possibile la creazione di esperienze mozzafiato.”

Giovedì 1° giugno Lexus presenterà le quattro pellicole vincitrici della terza edizione: Game, Friday Night, MESSiAH e The Nation Holds Its Breath. I quattro film saranno disponibili in streaming su Prime Video attraverso Amazon Video Direct, www.LexusShortFilms.com e altri canali online. Le pellicole della terza stagione sono state proiettate in oltre 65 festival ottenendo diversi riconoscimenti tanto dalla giuria quanto dal pubblico.

Per maggiori informazioni sui Lexus Short Films, visitare il sito www.LexusShortFilms.com.

I VINCITORI DELLA TERZA STAGIONE LEXUS SHORT FILMS:

Titolo

FRIDAY NIGHT

Regista

Alexis Michalik

 

 

Alexis è un attore e regista che ha partecipato da protagonista a diversi film e serie televisive, come “Petits meurtres en famille”, “Terre de lumière” e “Kaboul Kitchen”, nonché ad alcuni lungometraggi diretti da Billy Zane, Diane Kurys, Safy Nebou, Yann Samuel, Fernando Colomo, Danièle Thompson e Alexandre Arcady. Alexis è conosciuto anche per aver recitato con successo a teatro nella commedia “Le Dindon”, messa in scena da Thomas Le Douarec, e in “Les Fleurs Gelées” di Ibsen e Strindberg. Fondatore della compagnia teatrale Los Figaros, dopo aver diretto due cortometraggi, “Au Sol” nel 2013 e “Pim-Poum le petit Panda” nel 2014, Alexis ha messo in scena due opere ancora oggi in scena a Parigi: “Edmond” e “Intra Muros”. Recentemente ha scritto e diretto “Friday Night”, inserito nella terza stagione di Lexus Short Films, e sta oggi proseguendo nella carriera di autore e dirigerà a breve il suo primo lungometraggio “Edmond”.

Paese di residenza

Francia

Sinossi

“Friday Night” narra la storia di una madre di nome Claire che durante una visita alla figlia, studentessa in terra francese, si ritrova nel mezzo di un attacco all’intera città. Catapultata in un paese del quale non conosce la lingua né il territorio, Claire si trova costretta a brancolare nel buio della notte alla disperata ricerca della figlia.

Riconoscimenti

  • Best Shorts – Special Mention – Award of Excellence
  • Phoenix Film Festival – World Cinema – Best Short
  • Napa Valley Film Festival – Audience Award

 

Titolo

MESSiAH

Regista

Damian Walshe-Howling

 

 

 

Damian è un attore e regista acclamato, conosciuto per la sua performance nella miniserie televisiva australiana “Underbelly”, grazie a cui nel 2008 è stato premiato con l'AFI Award come Miglior Attore Non Protagonista. Tra le sue apparizioni è opportuno citare quella in “E Morì con un Felafel in Mano”, “Macbeth” e “A Wreck A Tangle”, oltre alle apparizioni in teatro con “A View of Concrete”, “Danny and the Deep Blue Sea”, “Fool for Love” e “Men”. Recentemente Damian è stato selezionato per la terza edizione di Lexus Short Films, producendo e dirigendo “MESSiAH”. Oggi lavora come regista per le case di produzione Princess Pictures e Guilty Content.

Paese di residenza

Australia

Sinossi

Un paffuto e insulso uomo irlandese, insieme alla sua sofisticata fidanzata parigina, realizzano un affare inaspettato dopo l’incontro con un malizioso estraneo nell’outback australiano.

Riconoscimenti

  • Australian Cinematography Society – Gold Award
  • Best Shorts – Best of Show

 

Titolo

GAME

Regista

Jeannie Donohoe

 

 

 

Jeannie Donohoe è una premiata regista di Los Angeles. Ha conseguito di recente un MFA in regia cinematografica dalla Columbia University. Jeannie ha frequentato il Dartmouth College e ha conseguito una laurea in Istruzione mentre insegnava alla scuola media del Bronx con il programma “Teach for America”. Ha scritto e diretto svariati cortometraggi, incluso “Lambing Season” (selezionato per oltre 50 festival, ha ricevuto di recente il premio “Best Short Films of 2014” da Indiewire ed è trasmesso attualmente su PBS Film School Shorts) e Public (Palm Springs ShortFest, PBS Imagemakers) Jeannie sta al momento realizzando il suo primo lungometraggio, “Flock”.

Paese di residenza

Stati Uniti

Sinossi

Un nuovo studente si presenta ai provini per entrare a far parte della squadra di basket del liceo e lascia subito il segno: basteranno la grinta e il talento per unirsi alla squadra?

Riconoscimenti

  • Best Shorts - Special Mention – Award of Excellence
  • Julien Dubuque Film Festival - Best Short Film Award
  • LA Indie Film Festival - Audience Choice Award
  • Napa Valley Film Festival - Audience Award
  • San Luis Obispo International Film Festival - Special Jury Award – Narrative Short Category
  • Tokyo Lift-off Festival – Winner of Best Live Action Narrative - selezionato ufficialmente per il New York Lift-Off

Titolo

The Nation Holds Its Breath

Regista

Kev Cahill

 

 

 

Dopo la laurea in matematica al Trinity College Dublin, ha svolto numerosi lavori: DJ per la Red Bull, venditore di frullati, venditore di frutta all’ingrosso, fino a quando il suo furgone non è stato distrutto ed è stato costretto ad abbandonare l’attività. Questo lo ha portato a lavorare nell’industria cinematografica, nello specifico nell’area degli effetti visivi, in particolare in produzioni quali “Il Trono di Spade”, “Star Wars VIII” e “Animali Fantastici e Dove Trovarli”. Parallelamente ha anche prodotto videoclip musicali. Nel 2015 ha diretto il suo primo cortometraggio “More Than God”, che sì è candidato per un premio Oscar ed è stato in cartellone a una trentina di festival, vincendo numerosi premi. Questo lo ha portato ad essere selezionato come regista per Lexus Short Films e quindi a dirigere il suo secondo cortometraggio, “The Nation Holds Its Breath”. Kev dirige oggi numerosi spot per la televisione lavorando con nomi quali Oxfam e McDonald’s, e sta attualmente lavorando al suo primo lungometraggio.

 

Paese di residenza

Irlanda

Sinossi

Nel giorno della partita più importante nella storia del calcio irlandese, un giovane futuro padre è combattuto nella scelta tra a) essere al fianco della moglie e tenerle la mano durante il miracolo del parto; b) essere testimone del miracolo sportivo di vedere la nazionale irlandese raggiungere i quarti di finale della Coppa del Mondo.

 

Riconoscimenti

  • Best Shorts – Special Mention - Award of Excellence
  • Chicago Irish Film Festival – Audience Award
  • Cine Gael Montreal Irish Film Festival – Audience Award
  • Dublin International Film Festival – Audience Award
  • Hollywood Comedy Shorts Festival – Best Rom Com
  • LA Indie Film Festival – Best Direction Award